antonio,-medico-anestesista:-“il-cittadino-bisognoso-di-cure-puo-solo-affidarsi-al-privato,-visto-il-caos-voluto-nel-ssn”.

Antonio, Medico Anestesista: “il Cittadino bisognoso di cure può solo affidarsi al privato, visto il caos voluto nel SSN”.

Ci scrive Antonio Petrelli, Medico Anestesista: “il Cittadino bisognoso di cure può solo affidarsi al privato, visto il caos voluto nel SSN”.

Egr. Direttore,

Siamo alla frutta. Lo disse Monti durante il suo famigerato governo anni or sono avvertendo che il SSN aveva le ore contate. In ogni regione il dato che emerge è che il Cittadino bisognoso di cure o si rassegna a passare sotto le forche caudine della sanità pubblica con risorse ormai al lumicino per i sempre peraltro crescenti bisogni di salute delle Persone, o mette mano al portafoglio e si cura, rispettato da tutti e non oltraggiato come sovente avviene nei nostri nosocomi.

Certo se intervisti Governatori di regione, Assessori, Direttori generali e Sanitari di AASSLL, loro ti rassicureranno che va tutto bene “Madama la marchesa”, con una faccia di bronzo che è solo pari alla loro mala fede ed impreparazione.

Questo è lo stato delle cose e poi da ciò ne derivano simpatiche soluzioni quali quelle di affidare a cooperative il reclutamento di medici, o affidare a specializzandi la nostra salute o meglio ancora “medicalizzare” le attività infermieristiche con un evidente interesse corporativo, meno interesse per la qualità ed alta specializzazione cui i poveri Pazienti avrebbero diritto.

Per chi come me ha visto nascere il SSN e vi ha lavorato 40 anni come Anestesista è un gran dispiacere ed una grande preoccupazione.

In questi giorni infatti accenderemo una polizza salute per il nostro nucleo familiare.

Cordiali saluti.

dr. Antonio Petrelli, Medico Anestesista

L’articolo Antonio, Medico Anestesista: “il Cittadino bisognoso di cure può solo affidarsi al privato, visto il caos voluto nel SSN”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.