allarme-mercurio:-ecco-i-3-pesci-che-contengono-piu-mercurio

Allarme mercurio: ecco i 3 pesci che contengono più mercurio

Allarme mercurio per alcuni pesci che si portano a tavola tutti i giorni. Secondo l’Istituto superiore di sanità l’ingestione di elevate quantità di metilmercurio porta alcuni problemi alla salute. Fra questi indica soprattutto la paralisi alle mani e ai piedi, danni alla vista, la debolezza muscolare, difficoltà ad articolare le parole e problemi anche all’udito. Nei casi più gravi si possono anche avere disordine mentale con paralisi e coma. Anche se i livelli di mercurio che vengono trovati nei pesci non sono allarmanti occorre prestare molta attenzione perchè lo diventano quando alcuni pesci vengono portati a tavola tutti i giorni.

Ecco i 3 pesci che contengono più mercurio

Il pesce spada

È una varietà di pesce molto comcumato in Italia. Per gli esperti il contenuto di mercurio che contiene è molto alto. Deve tutto questo al fatto che è un grande predatore. In altre parole contiene più metalli pesanti proprio perchè comsuma altri pesci. Si stima che il pesce spada contenga 0,97 mg di mercurio per ogni chilo di carne.

La Cernia

La cernia è un pesce di grandi dimensioni che molte riesce a superare anche i cento chili. E’ un pesce pregiato e molto gustoso. la sua carne oltre ad essere molto tenera ha un sapore tutto particolare. La cernia contiene molti acidi grassi Omega 3 insieme a proteine e sali minerali. Purtroppo è uno dei pesci più contaminati e per questo si stima che contenga 0,46 mg di mercurio ogni chilo di carne.

Il tonno rosso

Anche questa varietà di pesce contiene molto mercurio e questo nonostante alcuni nutrizionisti parlino dei suoi tanti benefici per la salute. Bisogna state molto attenti quando si comuna il tonno rosso obeso che abita le acque tropicali ma anche quelle atlantiche, del Pacifico e dell’India. Si stima che il tonno rosso contenga 0,38 mg di mercurio ogni chilo di carne.

Secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) non si dovrebbe superare una dose settimanale di mercurio pari a 1,3 microgrammi per chilo di peso corporeo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.