aggressione-brutale-alla-madre-di-84-anni,-con-un-pugno-le-frattura-la-mandibola-–-blogsicilia-–-ultime-notizie-dalla-sicilia

Aggressione brutale alla madre di 84 anni, con un pugno le frattura la mandibola – BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia

Arrestato un uomo di 52 anni nel Trapanese

Brutale aggressione ai danni di un’anziana di 84 anni a Mazara del Vallo nel Trapanese. Il figlio con un pugno le ha fratturato la mandibola spedendola in gravi condizioni all’ospedale cittadino. Per la vittima oltre 30 giorni di prognosi, l’uomo invece è finito dietro le sbarre dopo un’indagine dei carabinieri che ha trovato riscontro in Procura.

Le accuse

L’intervento è stato dei carabinieri della stazione di Mazara del Vallo che hanno arrestato, sulla base del provvedimento emanato dal tribunale di Marsala, un mazarese di 52 anni. L’accusa per lui è di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali per avere aggredito la madre di 84 anni.

L’inaudita violenza

Secondo la ricostruzione dei militari dell’arma, l’uomo si sarebbe scagliato contro l’anziana colpendola violentemente al volto e fratturandole la mascella, come diagnosticato dai sanitari del locale pronto soccorso. La prognosi dei sanitari è stata di oltre 30 giorni per la donna.

I riscontri dell’indagine

I carabinieri, intervenuti su segnalazione di un cittadino, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo che, già in passato, si sarebbe reso responsabile di comportamenti violenti nei confronti della malcapitata vittima. Secondo le testimonianze raccolte, il figlio avrebbe impedito alla madre di uscire per due giorni, chiudendola a chiave in casa. L’autorità giudiziaria, concordando con gli accertamenti effettuati dai carabinieri, ha emesso la misura cautelare. per questo il 52enne è stato trasferito nel carcere “Pietro Cerulli” di Trapani.

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *