accusata-di-abuso-d’ufficio:-prosciolto-pubblico-ministero-–-agrigentooggi

Accusata di abuso d’ufficio: prosciolto pubblico ministero – AgrigentoOggi

Il Gup dal Tribunale di Caltanissetta, Manuela Carrabotta ha disposto il non luogo a procedere nei confronti dell’ex pubblico ministero della Procura di Agrigento Antonella Pandolfi, finita a processo con l’accusa di abuso d’ufficio per avere adottato una disparità di trattamento nelle indagini a carico dell’imprenditore Gaetano Caristia, autore della denuncia nei confronti del magistrato, rispetto a quelle nei confronti di Giuseppe Catanzaro, ex vicepresidente di Confindustria.

Caristia, è stato condannato in primo grado a 8 mesi di reclusione, poi ridotti a 4 in appello, nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta lottizzazione abusiva alla Scala dei Turchi. Nel corso delle indagini ha denunciato trattamenti di favore di cui avrebbero beneficiato altri indagati, fra questi fratelli Catanzaro, finiti sotto inchiesta per vicende relative a dei presunti abusi edilizi realizzati nella zona di Realmonte.

Ma la stessa Procura nissena aveva comunque chiesto l’archiviazione ritenendo infondate le accuse nei confronti del magistrato che all’epoca dei fatti era al Tribunale di Agrigento, oggi in servizio a Roma.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *