a-monterosso-calabro-la-prima-fiction-ideata-e-interpretata-da-baby-attori

A Monterosso Calabro la prima fiction ideata e interpretata da baby attori

Il film girato nel paese del Vibonese, si intitola “Amalia” e narra le complesse vicende di una ragazza alle prese con una grave forma di disabilità

Redazione

A Monterosso Calabro la prima fiction ideata e interpretata da baby attori
Zoraide, Vittoria e Vincenzo Ferraro e la loro cuginetta Fatima

Il cinema continua a coinvolgere tutti a Monterosso Calabro, anche i più piccoli. I bambini monterossini non si limitano “a voler fare gli attori da grandi”, ma stanno già intraprendendo importanti iniziative da veri esperti della settima arte. E’ il caso di Zoraide, Vittoria e Vincenzo Ferraro e della loro cuginetta Fatima, che hanno realizzato un’intera fiction con protagoniste le Barbie. [Continua in basso]


Il film-in 11 episodi- si intitola “Amalia”, in quanto ispirato al cortometraggio “Amelia” girato a Monterosso. La storia narra le complesse vicende di una ragazza alle prese, sin dalla nascita, con una grave forma di disabilità, che la costringe spesso in ospedale. I piccoli sono stati bravissimi in tutte le fasi di realizzazione del film: dalla sceneggiatura alla scenografia, dalla regia al doppiaggio, senza trascurare musiche e sottotitoli.

«Le riprese sono finite -hanno spiegato i quattro bambini- ora ci stiamo occupando del montaggio; inoltre, stiamo già pensando alla seconda stagione della fiction».

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.